• info@giuliaferrari.com

scoprite come utilizzare la vostra immagine nel modo giusto

Chi si rivolge a un consulente d’immagine? Soprattutto chi non è pienamente soddisfatto della propria immagine e desidera modificarla, cambiarla o rinnovarla.
Ma la vera domanda è: esiste un modo pratico di gestire il proprio aspetto? Assolutamente sì, ed è esattamente questo  ciò di cui si occupa un consulente d’immagine.

Un’altra immagine di te

Il mio compito consiste nell’aiutarvi a capire come allineare il vostro stile alla vostra personalità, tenendo in considerazione obiettivi e valori che vi contraddistinguono.
Non si tratta di un gioco o di semplice gusto estetico, esistono regole da seguire che vi aiuteranno a proporre l’immagine migliore di voi stessi.

Pensateci bene, se il vostro aspetto non è in linea con chi siete e con quello in cui credete, il messaggio che trasmettere sarà poco chiaro e incomprensibile.
Ricordate sempre che i vostri abiti parlano di – e per – voi, fate attenzione a quello che dicono!
Vestiti e accessori hanno una struttura caratterizzata da diversi elementi di design come linee, curve, tessuti, modelli e colori; la differenza è data da come vengono coordinati.

Ogni combinazione, infatti, comunica messaggi che vengono percepiti in maniera diversa a seconda del contesto.
Ad esempio, ogni volta che guardate un film ricevete moltissime informazioni sul personaggio principale ancora prima che parli osservando il modo in cui è vestito e la situazione che lo circonda.
Capite al volo se vedete una tavola apparecchiata per la colazione e una ragazza in pigiama con i capelli spettinati sapete che si è appena svegliata, mentre se indossa un abito corto con paillettes è pronta per una serata fuori.
Insieme conosceremo i principi dello stile basilari che vi permetteranno di creare un’immagine ad hoc per voi stessi.

  Tags:   , , , , ,
Share

Posts by 

No Comments Leave a comment  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Enter your keyword: