• info@giuliaferrari.com

photo credit: Benjamin Seidler

Stereotipi femminili sul lavoro: luogo comune o realtà sempre in voga?

Si parla spesso di solidarietà femminile nelle dinamiche quotidiane della vita e sul lavoro, sicuri non sia un falso mito?
Prendete il tweet di pochi giorni fa dell’ex Primo Ministro del Canada Kim Campbell – che ha fatto non poco discutere – riguardo l’abbigliamento della conduttrici televisive rispetto.
“Le braccia nude avviliscono le donne e compromettono la credibilità” ha sostenuto la Campbell citando un articolo a sostegno di come abiti sbracciati svalutino la serietà delle donne.
E’ luogo comune che, soprattutto sul lavoro, le donne vengano discriminate in termini di carriera e stipendio, la domanda che viene spontanea chiedersi è: conta il look in questa selezione?
Per capire quanto l’abbigliamento influisca sulla percezione professionale della persona (donna) prendiamo in considerazione un esperimento realizzato in Inghilterra con soggetti interamente femminili.

Esperimento

A un campione è stato chiesto di valutare le competenze di altre donne in base al ruolo ricoperto e allo stile più o meno conservatore.
Sono state mostrate quattro immagini di professioniste:

  • Una senior manager con completo più conservatore (gonna sotto il ginocchio e camicia abbottonata)
  • Una senior manager con completo più provocante (gonna sopra il ginocchio e due bottoni della camicia slacciati)
  • Una receptionist  con completo più conservatore (gonna sotto il ginocchio e camicia abbottonata)
  • Una receptionist con completo più provocante (gonna sopra il ginocchio e due bottoni della camicia slacciati)

I risultati hanno mostrato come le donne che ricoprono alte cariche lavorative vengono giudicate più severamente se optano per un outfit meno convenzionale del previsto.
Esistono ancora stereotipi sull’universo femminile da sfatare, nel frattempo è bene sapere come combatterli:
PACCHETTI START

  Tags:   , , , , ,
Share

Posts by 

No Comments Leave a comment  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Enter your keyword: